I padri divorziati devono trascorrere più tempo con i figli.

L’art. 337 ter c.c., al primo comma espone che: “Il figlio minore ha il diritto di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con ciascuno dei genitori, di ricevere cura, educazione, istruzione e assistenza morale da entrambi e di conservare rapporti significativi con gli ascendenti e con i parenti di ciascun ramo genitoriale.” Ovviamente una cosa …

Comodato precario a titolo gratuito vs assegnazione casa familiare

Il ricorso al comodato senza determinazione di durata rappresenta un mezzo usato frequentemente dai genitori o parenti come soluzione del problema abitativo in favore di giovani coppie che contraggono matrimonio. Costante giurisprudenza ha stabilito che il bene concesso in comodato rimanga vincolato a tale rapporto nel caso di successiva separazione o divorzio del comodatario, quando …

Il procedimento dell’adozione

Si intende per adozione legittimante dei minori quell’adozione che inserisce definitivamente e irrevocabilmente nella famiglia di accoglienza il minore adottato come figlio legittimo. Il presupposto che apre la strada alla possibilità di adozione di un minore è la dichiarazione del suo stato di abbandono, che giustifica la dichiarazione di adottabilità. Tale decisione giudiziale non è …