Dividere le parti comuni di un condominio.

La materia della divisibilità delle parti comuni di un condominio è regolata all’art 1119 c.c., denominato “Indivisibilità”. La norma cita testualmente : “Le parti comuni dell’edificio non sono soggette a divisione, a meno che la divisione possa farsi senza rendere più incomodo l’uso della cosa a ciascun condomino e con il consenso di tutti i …

Le imprese vincitrici di appalti pubblici possono subappaltare senza alcun limite.

Lo ha stabilito la sentenza della Corte di giustizia europea del 26 settembre 2019, conclusiva della causa C-63/18, dando seguito ad una lettera di messa in mora inviata all’Italia a tal proposito. In Italia il Codice degli appalti pubblici, entrato in vigore con il D.Lgs 50/2016, all’articolo 105, regola la disciplina del subappalto, ovvero la …

Assicurazione e danni da lockdown

Una recentissima sentenze emessa dal Tribunal de Commerce di Parigi (RG 2020017022 del 12.05.2020) potrebbe avere ripercussioni enormi in attinenza al rapporto assicurato-assicurazione per i danni emergenti dal lockdown conseguente alla pandemia da Covid-19. Il Tribunale Parigino, infatti, adito da un ristoratore proprietario di 4 tavole calde nel centro della capitale francese, ha accertato l’onere …

Corona Virus e contratti in essere

Sicuramente i primi mesi della nuova decade del 2020 saranno a lungo ricordati da tutti i cittadini italiani e del mondo intero.Verso la fine di gennaio cominciavano a giungere dalla Repubblica Cinese notizie di un nuovo misterioso virus, per alcuni versi simile all’influenza per tasso di contagio (quindi, come immaginabile, enorme), ma più micidiale, in …

Vincere un appalto pubblico: criteri d aggiudicazione e la costituzione di una Commissione.

I criteri applicati dalla pubblica amministrazione per scegliere l’operatore economico adatto con il quale stipulare un contratto di appalto per la fornitura di beni, opere o servizi sono due: il criterio del minor prezzo è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Il primo risulta essere più facile da gestire: la pubblica amministrazione che ha emesso la …

Contratto di affitto d’azienda per i punti vendita.

Ottenere uno spazio per allestire il proprio negozio in un centro commerciale è una soluzione piuttosto comune, anche in considerazione del fiorire di queste strutture, sempre meno alle periferie delle nostre città. La struttura che gestisce questi colossi, infatti, offre parcheggi, riscaldamento d’inverno e aria condizionata d’estate, bagni gratuiti per i clienti, servizi, che molto …

La bolletta non basta per provare l’esistenza di un credito.

La fattura contenuta in una bolletta non integra la prova assoluta del diritto di credito in capo al mittente. La giurisprudenza è piuttosto consolidata su questo principio, ma una disposizione del codice sembrerebbe andare a contrastare tale scuola di pensiero. Ci stiamo riferendo all’articolo 633 del codice di procedura civile, che regolamenta la procedura per …

Acquisto di beni da persone in difficoltà: quando è rescindibile.

In questo periodo storico di crisi economica e di involuzione dei consumi, che ancora è ben constatabile agli occhi di tutti nei suoi strascichi, ci si augura, finali, capita spesso di imbattersi in attività in chiusura, serrande abbassate a cui è affisso il cartello “vendesi” e locali vuoi. Per ogni impresa che chiuda, tuttavia, ce …

Attività commerciale in un condominio.

Capita spesso nelle nostre città sviluppate in verticale, che le attività commerciali sorgano all’interno di un condominio, spesso al piano terra, altrettanto comunemente affacciate sul cortile interno dell’immobile. Il problema può sorgere quando ai condomini non stia bene la presenza di un’attività, magari anche rumorosa, praticamente sotto, o a fianco, alle loro abitazioni. È successo, …

La vendita di edifici costruiti senza rispettare il titolo edilizio concesso dall’Autorità.

Una annosa e prolungata diatriba ha visto opporsi due correnti giurisprudenziali sulla valutazione di una specifica fattispecie di vendita avente ad oggetto i beni immobili. Il punto sul quale si sono divisi i Supremi Giudici della Corte di Cassazione è la validità di un contratto di compravendita avente ad oggetto un immobile che è stato …