Questa sezione del nostro sito è dedicata all'analisi ed all'approfondimento di specifici argomenti di diritto senza uno schema organico, ma in ragione di casi particolari da noi affrontati nella pratica effettiva. La trattazione ha carattere dottrinale e teorico senza distaccarsi dall'esame della Giurisprudenza in argomento.

Le differenze tra la comunione ordinaria e la comunione legale tra coniugi.

Ad un primo sguardo superficiale, comunione ordinaria e comunione instauratasi tra i coniugi in seguito al conseguimento del matrimonio, possono apparire come sostanzialmente identiche. In realtà ci sono alcune profonde differenze che è bene conoscere prima di contrarre matrimonio scegliendo il regime di comunione dei beni, ma anche prima di costituire comunioni di beni e …

La Divisione Ereditaria

La divisione ereditaria, disciplinata all’interno dell’art. 713 e ss. c.c.,  è l’atto che pone fine alla comunione ereditaria che sussiste quando più coeredi sono stati chiamati all’eredità e l’hanno accettata. La comunione ereditaria fa si che ciascun coerede divenga titolare non di singoli beni determinati contenuti nell’asse ereditario ma di una quota ideale di ciascun …

I gradi di parentela

Il codice civile classifica la parentela in diversi gradi di prossimazione a ciascun soggetto, ma il calcolo, proprio del codice civile stesso è in molti casi diverso e più preciso rispetto al calcolo che si fa comunemente. Saper classificare con certezza il grado di parentela o di affinità ad un soggetto può rivelarsi fondamentale in …

Responsabilità Medica e Mediazione

Ogni qualvolta vi sia una controversia volta a ottenere un risarcimento del danno causato da responsabilità medica, il soggetto leso può agire in giudizio sia nei confronti della struttura sanitaria, sia nei confronti del medico persona fisica che ha causato il danno; nel primo caso la responsabilità sarà di tipo contrattuale mentre nel secondo di …

La Donazione Indiretta

Ai sensi dell’art. 769 c.c. la donazione è un contratto col quale, per spirito di liberalità, un soggetto arricchisce un altro. La donazione c.d. diretta ha la forma giuridica dell’atto pubblico che si realizza con l’obbligatoria presenza di due testimoni e, per produrre i suoi effetti, deve necessariamente essere accettato dalla parte beneficiaria, ovvero dal …